Non tutte le ciambelle riescono col buco. Dopo il trionfo a Prato della settimana precedente le Juniores ACF Arezzo hanno incontrato una battuta d’arresto in casa, nello scontro con il Rinascita Doccia di sabato 13 novembre.

Partita intensa e vibrante, ben giocata da entrambe le squadre. Nei primi minuti l’Arezzo sfiora il gol in un paio d’occasioni, con Perricci in gamba a eludere la trappola del fuorigioco. Ma sono le ospiti a passare direttamente alla rete da palla inattiva al 20′. La reazione delle cittine amaranto non si fa attendere, peccato che il rigore procurato da Fratini e calciato da Ricci si stampi sulla traversa. Nel secondo tempo il forcing delle ragazze di mister Caneschi si concretizza con un altro rigore tramutato in gol da Miriam Perricci all’80′. Purtroppo per le padrone di casa è il Rinascita a spuntarla nel finale, con il terzo rigore assegnato.

Buona la prova delle Under 19 amaranto che, nonostante il risultato, hanno dimostrato di poter giocare alla pari con una squadra solida ed esperta, che vantava nella sua rosa ben cinque fuoriquota.

 

TABELLINO

ACF AREZZO: Picinotti, Cincinelli, Ginestrini, Rossi, Masci, Sabia, Cappetti, Venturini, Perricci, Ricci, Fratini. A disp. Pigolotti, Bonaventi, Bonini, Fulvimario, Giannini

Allenatore: Caneschi

RINASCITA DOCCIA: Baglioni, Bianchi, Brunetti, Magnolfi, Sabatino, Fioretti, Brezuica, Rascionato, Bettini, Cavallaro, Parisi. A disp. Centomani, Vettori, Ricci, Chimenti, Migliorini

Allenatore: Bellucci

Risultato: ACF Arezzo – Rinascita Doccia 1-2