A.c.f Arezzo – Pieve al toppo
(0-1) (1-1) (0-1) shootout 0-1
Mazzeschi, Marcucci, Gori, Amerighi, Papini, Pierini, Meniconi, Rossi Goti, Torres. A disposizione: Moretti, Giulianini, Petrazzini, Zagli, Dini, Fusai, Ghinassi, Lelli, Viviani

Per la decima giornata del campionato esordienti le baby-amaranto ospitano la capolista Pieve al Toppo di Mr. Branchi. La partita fin da subito si dimostra intensa e vibrante con le due squadre che si affrontano a viso aperto, offrendo a tratti dell’ottimo calcio .
La prima occasione, dopo pochi minuti , capita sui piedi di Torres che da pochi passi si fa ipnotizzare dal portiere ospite. Col passare del tempo  gli ospiti prendono campo ed in un paio di occasioni è brava Mazzeschi a chiudere la porta agli avanti avversari . Al 12° ,sugli sviluppi di un calcio di punizione, il Pieve al Toppo trova il vantaggio con Burroni bravo a trovare di testa l’angolo impossibile alla sinistra dell’estremo difensore amaranto .
Le ragazze di Grassi tentano la reazione ma il primo tempo  passa senza altre particolari emozioni .
Anche la seconda frazione risulta sostanzialmente equilibrata, con le due squadre che si battagliano soprattutto nella zona mediana del campo ma non si registrano reti soprattutto per merito di una strepitosa Moretti , autrice di almeno tre interventi miracolosi.
Nella terza ed ultima frazione il canovaccio non cambia con le baby-amaranto che partono forte provando a raddrizzare il risultato e gli ospiti che si difendono con ordine concedendo solo tiri dalla media/lunga distanza .
Col trascorrere dei minuti gli ospiti dimostrano di meritare ampiamente il primato in classifica trovando,complici anche alcuni disimpegni errati della retroguardia amaranto, tre reti in rapida successione che portano la firma di Poggiolini, Avanzati e Longini.
Finisce così con la meritata vittoria dei ragazzi di Mr. Branchi ma un grosso applauso lo meritano sicuramente anche le ragazze dell’Arezzo che rispetto alla partita di andata, evidenziano notevoli progressi che lasciano sicuramente sperare per il futuro .

 

  • Mister Grassi