Le calciatrici ACF Arezzo raggiungono la Lombardia per vivere in campo la quarta giornata di campionato. Questa volta le avversarie indossano la maglia azzurra del Pavia, in testa alla classifica prima dell’inizio della partita. Il match è in programma per le ore 14:30, allo Stadio “Pietro Fortunati” di Pavia.

Primo tempo

Devecchi tira da fuori e conquista un gol a freddo al 2′ per il Pavia. Le azzurre si affacciano di nuovo nella metà campo avversaria e subito arriva per loro l’occasione del raddoppio, sfumata per fortuna delle amaranto. Al 7′ l’Arezzo trova la quadra con Tuteri: una rete di bellissima fattura dalla distanza. La portiera Groni indovina la traiettoria di lancio, tocca il pallone che però finisce in rete. Pareggio per le ragazze di Testini.

Dopo la rimonta le citte amaranto sembrano avere più il pallino del gioco, praticando un pressing altissimo. Ceccarelli ruba un pallone al Pavia ma lo usa per un cross facile facile da bloccare per la portiera azzurra. Con il calcio d’angolo battuto dall’Arezzo la sfera viene servita a Ceccarelli, che realizza la rete del vantaggio per le giocatrici toscane. Siamo al 23′.

Negli ultimi minuti del primo tempo il Pavia riesce a trovare un po’ più di sicurezza e Accoliti tira in porta, dove la palla finisce fra le braccia di Aliquò. La numero 7 azzurra ci riprova poco dopo, ma la palla va fuori di un soffio. Fine primo tempo.

Secondo tempo

Comincia intensamente la seconda parte del match. Lo stesso schema del 2-1 porta al gol numero 3, stavolta ad opera di Pasquali. Le amaranto sabotano in 4 un’azione pericolosa di Codecà. Una manciata di minuti dopo Gianni riapre la partita, appena entrata in campo, con la rete del 3-2. Poco più tardi intervento provvidenziale di Ferretti che blocca Codecà, abbastanza vicina ad Aliquò. La numero 17 Zecchino azzurra finisce a terra per una botta alla testa, entra in campo lo staff medico.

Il match prosegue ad una velocità supersonica, un’azione dietro l’altra. Fra le tante, Accoliti entra d’effetto in area ma tutto si conclude in un nulla di fatto. Altro tiro pericoloso di Zorzoli, poi all’89’ ammonita Gnisci appena arrivata in sostituzione di Ceccarelli. L’arbitro chiama 5 minuti di recupero, tutti al cardiopalma. Triplice fischio, l’ACF Arezzo torna a casa vittoriosa.

TABELLINO

PAVIA: Groni, Zella (21′ Longoni), Straniero, Di Giulio (82′ Zorzoli), Cozzani, Devecchi, Zecchino (71′ Napoletano), D’Ugo, Accoliti, Codecà, Poletto (57′ Gianni), Vignati. A disp. Maiocchi, Migliavacca, Bosco, Zorzoli, Longoni, Gianni, Napoletano, Troiano

Allenatore: Corrado Martinotti

ACF AREZZO: Aliquò, Tuteri, Costantino, Orlandi, Razzolini (84′ Carrozzo), Ceccarelli (88′ Gnisci), Verdi, Pasquali, Vicchiarello, Ferretti, Lorieri (61′ Zelli). A disp. Valgimigli, Bove, Carrozzo, Sabia, Gnisci, Cirri, Zelli

Allenatore: Emiliano Testini

Marcatrici: 2′ Devecchi, 7′ Tuteri, 23′ Ceccarelli (primo tempo); 11′ Pasquali, 13′ Gianni (secondo tempo)

Ammonite: Gnisci, Longoni. Espulsa Ceccarelli al termine della partita

Direttore di gara: Vincenzo D’Ambrosio

Assistenti: Alex Dapiaggi, Lorenzo Mazzo