#larezzochecresce, under 15: Arezzo – Siena

ACF Arezzo – Robur Siena 3-1 (2-0/1-1/0-0)

Marcatori: Ricci (2), Castellaneta (AR) / Tistoni V. (RS)

Vince e convince l’Under15 dell’Arezzo calcio femminile che batte il Siena in un derby molto atteso e conquista la prima vittoria in campionato. Dopo le prime due uscite difficili sotto l’aspetto del gioco e del dinamismo le amaranto, con una gara coraggiosa e ben giocata, riescono a portare a casa i tre punti. Non è stata una partita agevole per l’Arezzo, anche per merito delle ospiti bianconere, che hanno tenuto alto il livello di attenzione per tutta la gara riuscendo a fermare le tante azioni d’attacco delle giovani amaranto.

Al calcio d’inizio è subito la formazione di casa ad affacciarsi in area del Siena, tentando di capire come superare la retroguardia bianconera. Le ospiti giocano con una difesa molto alta e spesso le attaccanti amaranto finiscono in fuorigioco. Dopo alcuni tentativi poco pericolosi ci pensa Ricci Angelica a sbloccare il risultato: azione personale dell’esterno amaranto che si accentra e calcia forte! Il tiro si insacca all’incrocio dei pali alla sinistra dell’incolpevole Secciani. Passano pochi minuti, e l’Arezzo raddoppia: azione simile a quella della prima rete, con Ricci che dopo uno scambio si trova al limite dell’area di rigore, il tiro questa volta è alla destra del portiere ospite che nulla può sulla palla che si infila sotto la traversa. La Robur sembra aver subito il colpo e non riesce nei minuti rimanenti della prima frazione di gioco ad impensierire la retroguardia amaranto. Nel secondo tempo il Siena sembra aver ripreso il dinamismo e l’attenzione della prima parte di gara e cerca di accorciare le distanze. Sulle due conclusioni da fuori di Elia e Sassetti si fa notare il portiere amaranto Manieri, attenta nei due interventi in tuffo. Riprova l’Arezzo ad attaccare, e ci sono un paio di occasioni clamorose per la terza rete, entrambe procurate da Ricci: nella prima occasione l’esterno amaranto crossa al centro per Castellaneta, ma la conclusione dell’attaccante amaranto mette in evidenza gli ottimi riflessi di Romei; nella seconda occasione è sempre Romei in tuffo a salvare su Castellaneta che raccoglieva in area un tiro di Ricci finito sulla traversa. È invece un errore a metà campo delle amaranto a ridare speranza al Siena, un’indecisione delle centrocampiste permettono al Siena di recuperare il pallone, subito servito nei piedi di Tistoni Vittoria. La numero 5 bianconera, forse tentando il cross al centro dalla linea del fallo laterale, trova una parabola incredibile che supera Manieri e si insacca sotto la traversa. Quando sembrava ormai conclusa la seconda frazione di gioco, l’Arezzo trova la terza rete in contropiede con Ricci che si invola sulla fascia destra e mette al centro una palla che questa volta Castellaneta insacca, mettendo nell’angolo alla sinistra di Romei. Nella terza parte di gara il Siena prova a realizzare la seconda rete, ma ogni azione è ben gestita dalla retroguardia amaranto. Le padrone di casa, con un’attenta gestione della palla, sono pericolose in contropiede con Ghinassi, Conti e Castellaneta. Ma le molte occasioni avute per chiudere definitivamente la gara vengono neutralizzate dall’ottimo estremo Romei, sicuramente la migliore in campo per il Siena, o dalla poca precisione a pochi passi dalla porta da parte delle amaranto che lasciano il risultato sul 3-1 finale.

Bella partita giocata da entrambe le squadre che onorano questo derby anche sotto l’aspetto del fair play.

 

  • Mister Pelliccione