#larezzochecresce, Under 12: Arezzo-Sansovino

Acf AREZZO – Sansovino

(0-1 0-0 1-0 shoot out 1-1)

 

 

Finisce in perfetta parità, shoot out compresi (21-21), il match tra le baby-amaranto e gli arancioni della Sansovino.

Ad onore del vero le ragazze dell’Arezzo avrebbero meritato qualcosa in più vista l’enorme mole di gioco creata ma hanno evidenziato qualche limite di precisione e di freddezza una volta arrivate nei pressi della porta avversaria.

Il match inizia all’insegna dell’equilibrio con continui ribaltamenti di fronte, con le due squadre che lottano su ogni pallone.

Al 10° il Sansovino passa in vantaggio: Moretti raccoglie la palla con le mani fuori dall’area di rigore e il direttore di gara decreta la punizione che lo stesso attaccante della squadra avversaria batte rapidamente nella porta ancora sguarnita regalando il vantaggio ai propri compagni tra la sorpresa generale.

Subito lo svantaggio le ragazze di Mr. Grassi aumentano il ritmo creando più di qualche grattacapo alla difesa ospite senza però riuscire a trovare il gol del pareggio.

Nella seconda frazione è un monologo amaranto con le baby amaranto che presidiano costantemente la metà campo avversaria, mentre gli ospiti che ergono un vero e proprio muro di fronte al proprio portiere.

Col trascorrere dei minuti la pressione aumenta ma di conclusioni a rete se ne registrano poche, vuoi per la poca lucidità delle ragazze amaranto vuoi per la determinazione della difesa arancione, così che la frazione si conclude sullo 0-0.

Nella terza ed ultima frazione il canovaccio del match non cambia: le padrone di casa determinate alla ricerca del pari, trascinate da una Torres a tratti irresistibile, e gli ospiti intenti a difendere il vantaggio, ma sempre pronti a colpire in contropiede.

Le conclusioni verso la porta della Sansovino si susseguono in rapida sequenza ma mancano sempre della necessaria precisione fino al 14°, quando la solita Torres (5° gol stagionale per lei) trova il varco giusto per il meritatissimo pareggio.

Trovato il gol le baby amaranto insistono nel forcing alla ricerca del raddoppio ma la difesa ospite resiste con tenacia.

Finisce così in parità una bella partita che ha sicuramente divertito il pubblico presente, con tanti applausi per tutti per l’impegno e la sportività dimostrata.

 

ACF AREZZO:

Moretti, Fedeli, Petrazzini, Amerighi, Meniconi, Torres, Pierini, Rossi goti, Lelli

 

Giulianini

Gori

Fusai

Papini

Marcucci

Dini

Viviani

 

  • Mister Grassi