Comunicato Ufficiale LND N. 303

Si trasmette, in allegato, il Comunicato Ufficiale F.I.G.C. n. 197/A del 20 Maggio 2020, inerente
l’interruzione definitiva dello svolgimento delle competizioni sportive organizzate dalla Lega
Nazionale Dilettanti, sia a livello nazionale che territoriale, relative alla Stagione Sportiva
2019/2020, nonché il rinvio ad altra delibera federale in ordine ai provvedimenti relativi agli esiti
delle competizioni sportive organizzate dalla Lega Nazionale Dilettanti per la Stagione Sportiva
2019/2020 e definitivamente sospesi col provvedimento di cui al citato Comunicato Ufficiale
F.I.G.C. n. 197/A del 20 Maggio 2020.

“Il Consiglio Federale
Premesso che
– l’art. 218 del decreto “Rilancio” così, tra l’altro, prevede: “1. (…) le federazioni sportive
nazionali, riconosciute dal comitato olimpico nazionale italiano (CONI) e dal comitato italiano
paralimpico (CIP) possono adottare, anche in deroga delle vigenti disposizioni
dell’ordinamento sportivo, provvedimenti relativi all’annullamento, alla prosecuzione e alla
conclusione delle competizioni e dei campionati, professionistici e dilettantistici, ivi compresa
la definizione delle classifiche finali, per la stagione sportiva 2019 -2020, nonché i conseguenti
provvedimenti relativi all’organizzazione, alla composizione e alle modalità di svolgimento
delle competizioni e dei campionati, professionistici e dilettantistici, per la successiva stagione
sportiva 2020-2021”;
– a causa della eccezionale situazione determinatasi in ragione della emergenza epidemiologica
da Covid-19 e nel rispetto delle misure di contenimento adottate dalle autorità di Governo, a
decorrere dal 10 marzo 2020 sono sospese tutte le competizioni sportive calcistiche organizzate
sotto l’egida della FIGC;
– in data 14 maggio 2020 il Presidente Federale richiedeva al Presidente della Lega Nazionale
Dilettanti di conoscere il parere della stessa Lega relativamente alla possibile prosecuzione
delle competizioni sportive organizzate dalla LND per la stagione sportiva 2019/2020;
– nella nota de qua così, tra l’altro, si legge: “è una decisione che dovrà essere adottata nel
rispetto del superiore interesse della tutela della salute di tutti i nostri atleti che a vario titolo
prendono parte alle competizioni in oggetto (…) La peculiarità del mondo Dilettantistico rende
estremamente complicato ipotizzare- pur volendo immaginare uno slittamento del termine
finale della stagione sportiva ad oggi individuato nella data del 30 giugno 2020 – una ripresa
delle attività tale da poter prevedere la conclusione dei campionati e delle competizioni
sportive relativa alla stagione sportiva 2019/2020”;
– il Presidente della Lega Nazionale Dilettanti in data 14 maggio 2020 riscontrava la nota innanzi
indicata evidenziando che: “condivido in pieno le tue indicazioni (…) le attività calcistiche
dilettantistiche, per i complessi ed articolati livelli organizzativi che le caratterizzano, per la
molteplicità dei soggetti che vi partecipano e per la vastità di diffusione a livello territoriale,
hanno patito e stanno patendo maggiormente le conseguenze della epidemia COVID-19;
– il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 17 maggio 2020 recante “Misure urgenti
di contenimento del contagio sull’intero territorio nazionale” ha disposto, tra l’altro, sino alla
data del 14 giugno 2020 la proroga della sospensione degli eventi e delle competizioni sportive
di ogni ordine e disciplina;
– alla luce di quanto rappresentato, si ritiene, anche nel rispetto del superiore interesse della salute
pubblica, che non vi siano le condizioni per ipotizzare la ripresa delle competizioni sportive
relative alla stagione 2019/2020 organizzate dalla Lega Nazionale Dilettanti;
– visto l’art. 27 dello Statuto Federale;
– su proposta del Presidente Federale e d’intesa con la Lega Nazionale Dilettanti;

d e l i b e r a
1) la premessa fa parte integrante della delibera;
2) di interrompere definitivamente lo svolgimento delle competizioni sportive organizzate dalla
Lega Nazionale Dilettanti, sia a livello nazionale che territoriale, relative alla stagione sportiva
2019/2020;
3) rinviare ad altra delibera i provvedimenti relativi agli esiti delle competizioni sportive
organizzate dalla Lega Nazionale Dilettanti per la stagione sportiva 2019/2020 e
definitivamente sospesi col presente provvedimento”.

PUBBLICATO IN ROMA IL 20 MAGGIO 2020