ACF AREZZO- Domenica arriva la Res Women

Nonostante sia tornata dalla Sardegna con una sconfitta, l’Arezzo ha dimostrato di esprimere un buon calcio e di riuscire a tener testa anche alle big del campionato.  Nellla quarta gara del campionato di serie C, in calendario domenica 27 ottobre, alle 14.30 presso il campo sportivo di Rigutino, le ragazze di mister Paduano cercheranno di sfoderare la grinta necessaria ad ottenere i tre punti contro la Res Women, formazione romana tra le cui fila militano le ex giocatrici amaranto Simeone e Teci.

 

Scivolata al decimo posto in classifica, l’Arezzo ha raccolto solo un punto in campionato, frutto del pareggio interno contro il Pontedera. Nel match di domenica scorsa la squadra è però riuscita  a sbloccarsi sotto il profilo realizzativo grazie alle reti di Arzedi e Paganini. Mister Antonio Paduano per questa gara non avrà a disposizione capitan Baracchi, espulsa nella gara contro la Sassari Torres mentre dovrà valutare le condizioni di Mencucci e Orsi, uscite malconce dalla stessa partita. La Res Women arriva invece a questo incontro dopo aver conquistato la prima vittoria stagionale in casa contro il Bologna mentre, in trasferta, la compagine allenata da Stefano Fiorucci ha ottenuto solo una sconfitta per 4-1 dal Pontedera. Da evidenziare, inoltre, la vena realizzativa di Nagni, già autrice di tre reti dall’inizio del torneo.

A raccontarci della trasferta in terra sarda è Lidia Arzedi, centrocampista autrice della prima rete amaranto: “Avevamo preparato bene la gara in settimana e il campo ne è stato testimone. Siamo partite bene, ma alla fine la Sassari Torres si è rivelato più fortunato di noi. Per me, che sono di origini sarde, segnare è stato un onore e una forte emozione poiché ho trovato la rete davanti alla mia famiglia accorsa per tifarmi. È la quarta stagione che vesto la maglia amaranto e quest’anno vedo una squadra molto giovane che ha voglia di mettersi in mostra e fare bene”.

 

Poi testa a domenica per la gara fondamentale contro la Res: “Anche la Res è un’ottima squadra, ricca di buoni elementi come le ragazze che nella scorsa stagione hanno vestito la nostra stessa casacca. Sono una formazione che per il momento ha raccolto meno di quello che si aspettava. Ci aspetterà perciò una gara impegnativa considerando le loro forti individualità ma noi stiamo lavorando per portare ai nostri tifosi i primi tre punti del campionato, e ce la metteremo tutta per conquistarli domenica”.